Venezia si impone in volata a Sassari: per la Dinamo la finale si fa difficile

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

La Dinamo Sassari non sfrutta la prima gara casalinga della serie dei playoff scudetto e deve cedere in volata alla Reyer Venezia per 76-73. Gli ospiti sono sempre stati in vantaggio, a nulla è valsa la rimonta dei biancoblù sospinti da Pierre e Thomas. I tanti errori e le palle perse hanno pesato nel conto della sfida, con gli uomini di De Raffaele aggressivi e mentalmente più concentrati, soprattutto con un Austin Daye decisivo: sua la tripla che ha mandato i lagunari sul 2-1.

Mia Immagine

La Partita.

Pozzecco conferma il classico quintetto con Smith, Carter, Pierre, Thomas e Cooley. Scatta meglio Venezia con Bramos e Haynes, la tripla dell’ex vale il 7-2. Si sblocca Smith con un canestro e libero convertito, Thomas invece pareggia sul 9-9. Si prosegue in pieno equilibrio e con una intensità e fisicità pazzesca, il + 4 veneto di Daye convince Pozzecco a chiamare un time out. Gentile riduce lo svantaggio con una bomba, Tonut però continua a segnare continuità fino al 24-16 degli ospiti. Spissu risponde dall’arco a Giuri, si iscrive alla partita anche McGhee ma Daye mette ancora un + 7 battendo la marcatura di Polonara. Tante palle perse per Sassari che fatica a leggere la manovra della Reyer, però ci vuole la rabbia agonistica di Pierre e Thomas per ridurre lo svantaggio (28-35). Thomas e Cooley dominano l’area, ma Pierre manca la “preghiera” finale: Venezia avanti al riposo sul 39-32.

La Dinamo rientra in campo con la giusta mentalità e a poco a poco lima lo svantaggio con Thomas e Cooley, Pierre appoggia il – 2 su un contropiede portato da McGhee. Tante palle perse e diversi falli per Venezia che non riesce più ad attaccare con semplicità, poi ci pensa Tonut a sbloccare la situazione dall’arco assieme a Bramos (48-40). Polonara risponde a Daye in un duello meraviglioso, De Nicolao per il 56-44 veneto, Watt schiaccia in apertura di ultimo quarto. Polonara risponde a De Nicolao, Pierre con una schiacciata pareggia sul 64-64 dopo una rimonta strepitosa. Daye sblocca Venezia dopo quattro minuti di blackout ed è di nuovo + 7, Gentile con una tripla fa capire che è ancora lunga. Polonara col 71-71, la tripla di Daye arriva nel momento meno opportuno: Venezia vince 76-73.

Simone Spada

(Foto credit: dinamobasket.com)

L’articolo Venezia si impone in volata a Sassari: per la Dinamo la finale si fa difficile proviene da Sardiniapost.it.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Daily Limit Exceeded. The quota will be reset at midnight Pacific Time (PT). You may monitor your quota usage and adjust limits in the API Console: https://console.developers.google.com/apis/api/youtube.googleapis.com/quotas?project=144195554597